Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Da 26 realtà ambientaliste del territorio, nasce il "Coordinamento per la mobilità sostenibile - no Canturina bis". Questo il 'manifesto'. "Mentre il mondo si interroga sugli scenari che si verificheranno nei prossimi anni a causa dei cambiamenti climatici, la politica canturina pensa ancora a realizzare un'opera stradale pensata per una mobilità privata su gomma.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Da più parti si leva un coro di richieste di nuove strade senza le quali, sembra, non sia più possibile far funzionare il territorio e le nostre economie. E’ la totale incapacità di immaginare una differente mobilità che porta inevitabilmente a riproporre un modello consolidato: diluire il traffico costruendo una nuova strada. Noi gruppi ambientalisti proponiamo invece una valutazione complessiva: dei flussi di traffico, degli elementi attrattivi sul territorio, della distribuzione delle infrastrutture sociali e della presenza delle alternative date dai mezzi pubblici e dalla mobilità dolce.

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search