Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ho sempre considerato l'8 marzo, più che una giornata di festa, un'occasione per fare un bilancio sulle questioni legate al raggiungimento della nostra  piena cittadinanza e verificare, tra l'elenco delle conquiste fatte e da fare,  quali sono le tematiche sul tappeto che ancora attendono risposte, a quarant'anni dall'esplosione della questione femminile come questione politica specifica. Penso anche che questo bilancio debbano farlo le donne, poiché si tratta della loro, della nostra vita concreta e quotidiana. Non possiamo aspettarcelo né delegarlo ad altri. Agli altri, partiti, sindacati, governanti, noi, dobbiamo presentare le nostre istanze ed essere ascoltate.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

guardatevi sto video delle iene sulle rinnovabili e la boiata di questo governo di fare un decreto
che punta a togliere gli incentivi alle rinnovabili con grosse limitazioni e ammazzerebbe il mercato ...
dura 10 minuti ma ne vale la pena:

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/214461/golia-energie-rinnovabili.html

questo quello che succede a votare sta banda di mafiosi, dove vogliamo andare verso il nucleare!??!?!?!?

da 3 mesi lavoro in una grossa azienda e facciamo parchi fotovoltaici, in 5 anni hanno assunto 200 persone...nel fotovoltaico in italia lavorano 120mila famiglie e in un momento di crisi mondiale ammazzi la greeneconomy che è l'unica che assume e fa milioni di euro al giorno !?!?!??!?
ma dove vogliamo andare !?

ma che cacchio di mondo vogliamo lasciare alle prossime generazioni ?
cioè possiamo arrivare a produrci l'energia pulita non dovendo così usare petroli e gas e non finanziando così i vari gheddafi, putin, bush padre e figlio, shell...la mafia mondiale in pratica !

e soprattutto non inquinando !?... bho secondo me siamo in mano a dei folli che ne capiscono un caxxo neanche di economia !

bastava non votarlo...nel 94 però !

cioè produce più rinnovabili la germania che ha meno ore di sole ...
ma dove vogliamo andare !?

Ara

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ha sbroccato di brutto a ragione,  e prima di andarsene non ha risparmiato nessuno,
temevo che lo censurassero, sì a un certo punto hanno mandato la pubblicità
ma è risucito a dire alcuni concetti chiari ....
berlusconi, papa, chiesa, italia, sinistra e bersani .....

ps. sembrava il presentatore che c'è in V x vendetta che parla alla nazione !!!

alcune perle di busi di ieri, ne mancano un sacco e le più vere e taglienti
(ripeto un grande la puntata va rivista, la rivedrò )

per una volta un pò di concetti reali  e veri hanno raggiunto
la massa di telespettatori....chissà che a qualcuno si è accesa qualche lampadina

e lunedì sera Beppe grillo piazza dei signori.....


Aldo Busi è uno che ha mandato a puttane l’utopia di mischiare in tv l’alto e il basso.
Perché l’intellettuale e l’ex-tronista non possono convivere. E la cultura resta una minoranza,

un round senza esclusione di colpi: quello dello spessore contro la pochezza dilagante:

 

 

“I cameramen se la danno a gambe levate quando parlo di politica e letteratura.

 


Il fatto che la mia forma sia sbagliata per lei, Ventura, e per la maggior parte degli italiani vuol dire a maggior ragione
che io la forma non la cambio. Questa nazione è indietreggiata di 15 anni anche per colpa vostra. Voi dovete essere ricoverati.
Sentite quelli che avete mandato sull’Isola con me. Non è una novità per me non essere capito.
Purtroppo sono tutti come Federico Mastrostefano. Non c’è più cultura. Il Paese è morto”.

 


 “Il presidente del Pd è inesistente. Finché la sinistra sarà clericale sarà solo una brutta copia
della destra. In Italia il più grande criminale non è chi commette i crimini, ma chi li denuncia.

 

 

Da un momento all’altro questa telecamera diventerà buia e io sparirò.

 


“I naufraghi sono tutti qua perché non hanno un cazzo da fare, sono marionette di se stessi

 


La Venier aiuta la Ventura, quando parte l’invettiva di Busi contro Berlusconi che non ha risolto il
problema delle tasse e il Papa che non rispetta l’omosessualità… e gli omofobi repressi. Busi ne ha anche per Mara:

“Lei sarà stanca di tanti interventi chirurgici”.

La signora Venier dimostra a questo punto tutta la sua falsità, cambiando all’improvviso opinione.
Ora che è stata toccata sul personale, si inalbera come una furia e lo invita a tornarsene a casa.

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Vergogna ! Hanno il coraggio di chiamarla "edilizia di qualità" !  (ved. allegato PDF)
Andate a vedere l'Ecomostro che hanno tirato su ad Albate.
Il sindacato che fa speculazione edilizia deturpando il territorio: oramai non c'è più limite alla disonestà intellettuale.

DownloadDownload

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ci sono giorni in cui penso tutto possa cambiare,

altri in cui vorrei che anche voi come me vorreste questo.

Purtroppo non tutti i giorni abbiamo voglia delle stesse cose.

Vediamo ogni tanto di ascoltarci di più, ma anche di ascoltare di più.

Il futuro è anche questo.

 

informati e segui su Telegram 

AVVISI

  

 

 

SEGNALAZIONI

 

menaggio ospedale

Sostieni sempre le nostre iniziative con PayPal

JumaMap - Refugees Map Services è una mappatura - a livello nazionale - dei servizi rivolti ai richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. I contenuti della piattaforma sono disponibili in 11 lingue

 

 

 

 iorestoacasa.altracomo.it 

 

 

inPiazza parlare è conoscere e crescere

Feed RSS

 
 
 
 
Seguici, sostienici e collabora.
 
Contattaci 

Servizi ai soci

 

Sostieni oggi le nostre attività, inviando il tuo contributo a:

ASSOCIAZIONE NOERUS

IBAN IT28Z0306910928100000000139 (ISP)

 
 

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.