Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Comitato per la difesa dell'ospedale di Menaggio e della sanità pubblica - Apprendiamo dalla stampa che il Consiglio regionale ha approvato una mozione per finanziare i centri di senologia preventiva in regime di prestazioni sanitarie regionali. "Prevenzione e diagnosi precoce nelle donne sono gli strumenti per metterle al sicuro dall'insorgenza del carcinoma" commenta la Consigliera SPELZINI. La dichiarazione è sostenuta dalle cifre che dimostrano quanto sia importante la diagnosi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Gent.mo Comitato, il fatto che la mia pima risposta verta in parte sulla normativa vigente non è perché ho una Laurea in Legge o una passione particolare per il Diritto, ma perché ritengo che sia giusto dare ai cittadini un quadro corretto, completo e chiaro di quella che è la norma, così da capire quello che si può fare e quello che non si può fare. Per evitare di fare false promesse e per evitare che ci siano delle persone pronte a fare polemica inutilmente, svilendo anche il Vostro lavoro.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Questa è la seconda richiesta che invieremo al Sindaco di Menaggio. "Ill.mo Signor Sindaco, buona parte della Sua risposta illustra il quadro normativo, partendo dal DM 70 del 2015 per il quale è prevista una revisione. Vero che al Ministro della Salute è stata presentata una bozza di revisione che sostanzialmente non rivedeva quasi nulla, ma è pure vero che la stessa bozza è stata liquidata dal Ministro della Salute come "brogliaccio inesistente".

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Gentile Sindaca, caro Sindaco, in data 18 novembre 2021 ti abbiamo scritto tramite email di posta certificata, una lettera per richiamare la tua attenzione sulla preoccupante situazione della sanità pubblica con particolare riguardo all’Ospedale di Menaggio che, dopo tanti anni di onorato servizio sul nostro territorio è stato gradualmente privato dei principali servizi sanitari. In quel periodo iniziava l’iter di approvazione da parte del Consiglio Regionale della riforma sanitaria. Riforma approvata definitivamente

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search